Come arredare un soggiorno classico

La zona giorno di ogni casa prevede relazioni di vita tra cucina e soggiorno. Arredare un soggiorno in stile classico è una soluzione che deve adattarsi necessariamente allo stile delle casa. Se abbiamo già cucina ed eventualmente camera da letto arredata in stile classico allora possiamo anche arredare il soggiorno in stile classico senza stonare con il resto della casa.

Per arredare un soggiorno classico occorre acquistare mobili con l’essenza lignea bene in vista. Tavoli in legno, divani con strutture in legno, vetrine in legno e tutto quanto non rivestito da laminati e placcature varie. Al massimo possiamo scegliere mobili con una laccatura trasparente e lucida, ma non pensiamo di arredare un soggiorno classico con mobili realizzati con materiale ligneo truciolato o similari.

Come arredare un soggiorno classico?

Come arredare un soggiorno classico

Per arredare un soggiorno classico abbiamo visto dalla foto quanto importante sia l’essenza lignea. I colori del legno devono essere nelle sfumature del noce o del ciliegio per evitare di essere troppo estrosi. Se le altre stanze hanno un tocco di classico ma con legno laccato a vista, possiamo optare anche per l’avorio o le sfumature di beige.

L’elemento principale per arredare un soggiorno classico è sicuramente il divano. A differenza dello stile moderno, dove il divano deve essere minimale, ampio, con chaise lounge e con cuscini squadrati, nello stile classico saranno presenti invece molti cuscini, posti ampi e comodi, predisposizione per restare seduti piuttosto che coricati poiché nella concezione classica si predilige la conversazione rispetto allo stare sdraiato davanti tv tecnologiche, magari davanti un tavolino da tè. Al divano non devono mancare fronzoli vari, laccetti e corde dorate o argentate.

Avendo disposto il divano in maniera comoda, non tralasciamo di posizionare opportunamente tappeti di una certa fattura e tendaggi vari. Anche qui andiamo a richiamare il divano, tende con fronzoli e corde dorate per tenerle legate, ricami con fili argentati e colori che sanno di prezioso. Nonostante questo, arredare un salotto classico non comporta una spesa eccessiva. Si trovano mobili di buona fattura nei negozi a prezzi accessibili.

Come arredare un soggiorno classico

Cosa manca per arredare un soggiorno classico?

Per arredare un soggiorno classico non dobbiamo trascurare nemmeno un aspetto molto importante: la vetrina. In un soggiorno classico occorre avere in bella vista, ed in combinazione con il divano, una vetrina. Generalmente le vetrine classiche hanno il mobile di base con ante in legno, intero, e la parte superiore con le ante a vetri in modo da poter esporre tutti quegli accessori, bomboniere, servizi di piatti e bicchieri magari molto raffinati e datati che magari la nonna ci ha regalato e che tramanda da generazioni.

Ecco un esempio di come arredare un soggiorno classico

Come arredare un soggiorno classico

Alcune proposte di come arredare un soggiorno classico possono essere visionate nella galleria di come-arredare.it

  • Come arredare un soggiorno classico
  • Come arredare un soggiorno classico
  • Come arredare un soggiorno classico
  • Come arredare un soggiorno classico
  • Come arredare un soggiorno classico

Per qualsiasi informazione o critica puoi commentare di sotto.

Pubblicizza gratis la tua attività

Pubblicizzati Gratis

- Hai un negozio di arredamento?
- Hai un sito web e-commerce che tratta arredo?
- Sei un trasportatore di mobili?
Pubblicizza gratis la tua attività. Occorrono solo pochi dati per avere tanti vantaggi.

Approfittane
Aziende traslochi in italia

Traslochi

Scegli la ditta di traslochi più competitiva nella tua città.

Vedi tutto